Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

In sicurezza con emule scaricare

Posted on Author Arajar Posted in Giochi

  1. Primo avvio e configurazione
  2. Come configurare eMule correttamente
  3. eMule su Android: la guida completa

Allora ecco una guida per scaricare da eMule in completa sicurezza: eMule. Apri eMule e fai click sulla ruota dentellata arancione con scritto. Non è un forum di assistenza tecnica questo. Ciao, Paolo. 1 Italy > Come scaricare da eMule (quasi) in sicurezza. Tracciamento con ping il 9. Ecco le semplici operazioni che bisogna fare per impostare eMule per scaricare più veloce e con più sicurezza contro file fasulli, malware ed. P2P o peer-to-peer è ormai diventato un termine di uso comune. Se avete scaricato il vostro film preferito o gli ultimi episodi di Game of Thrones sul torrent.

Nome: in sicurezza con emule scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 63.82 Megabytes

Cosa dobbiamo fare per renderlo più veloce? Seguite la guida e scoprirete alcuni segreti che renderanno il Vostro eMule una vera bomba! Questa opzione permette al nostro client di ricordare i file scaricati in modo tale che durante le ricerche questi vengano evidenziati. Deselezionandola, ovviamente, si disattiva questa funzionalità 2 - Eliminare la spunta in "Ricorda i File Cancellati".

Questa opzione permette al nostro client di ricordare i file cancellati fake, doppioni, ecc

La cosa più bella di eMule è la sua elevatissima velocità di trasferimento. Grazie alle sue eccellenti velocità, potrete distribuire velocemente i file più popolari.

Man mano che sempre più persone si connettono e iniziano a caricare e scaricare un determinato file, aumenta la velocità e tutti i vari nodi ne beneficiano. A differenza di molti altri sistemi P2P, eMule trasmette i dati in forma compressa, facendovi risparmiare banda.

E se le elevate velocità non bastano per impressionarvi, sarete felici di sapere del sistema di crediti di eMule che premia gli uploader più assidui.

Quando caricate dei file popolari sul suo sistema, guadagnate dei crediti e ottenete una riduzione del tempo di attesa per il download rispetto agli altri utenti. Come funziona il download di file su eMule Le due modalità di condivisione di file più diffuse al momento sono i siti di file hosting e i client di BitTorrent, e per utilizzarli avrete bisogno di link o di file.

Primo avvio e configurazione

Una volta connessi a un server su eMule, potete inserire i dettagli del file nella barra di ricerca e iniziare a scaricare. Questa modalità aiuta gli utenti a trovare i file che non hanno il relativo torrent.

Tuttavia, il problema con eMule è che, come per tutte le fonti P2P, necessita di molti utenti affinché il sistema abbia successo.

Perché eMule è ancora diffuso?

Sebbene esistano metodi più moderni per la condivisione di file, eMule è ancora diffuso. Grazie alle sue elevate velocità, semplicità di utilizzo e un sistema di crediti in base agli upload, vanta molti utenti affezionati che non vogliono abbandonare questa applicazione.

Il primo sistema comporterebbe un overhead cioè una quantità di banda da riservare a tal compito per il network tale da far decadere notevolmente le prestazioni, mentre l'uso dei server proxy è sconsigliato e in realtà non fattibile, dato che non esiste nessun server proxy in grado di reggere il traffico generato da tutti gli utenti di eMule senza pregiudicarne le prestazioni, a meno di pagare profumatamente un servizio del genere.

Esistono tuttavia in rete alcuni programmi di p2p simili ad eMule e pensati proprio per garantire l'anonimato, ma tutti hanno ancora grossi limiti e purtroppo molti di questi progetti son morti pochi mesi dopo la loro nascita.

Una di questa invitava ad installare la nota mod eMule MorphXT assicurando che avrebbe risolto ogni problema.

L'unica contromisura di cui dispongono le mod esattamente come la versione ufficiale, è l' offuscamento del protocollo che tuttavia si è rilevato inefficace di fronte le tecniche avanzate Deep Packet Inspection adottate dai provider per intercettare il traffico p2p. Se volete comunque provare ad aggirare il filtraggio l'unica configurazione possibile consiste nell'attivare l'offuscamento e abilitare anche la casellina Permetti solo connessioni offuscate. Purtroppo non esistono altri trucchetti nella configurazione, quindi se non notate miglioramenti allora rassegnatevi o a scaricare nelle ore notturne oppure a cambiare gestore.

Tali programmi alterano il normale funzionamento del sistema operativo facendo credere al computer che il tempo passi più lentamente. In questo modo eMule vede passare più byte nello stesso intervallo di tempo e quindi segna delle velocità di download e upload più alte, ma ovviamente false.

E' come taroccare il contachilometri della macchina per fargli segnare una velocità più alta di quella vera.

Inoltre spesso costringono il processore a lavorare al massimo, e una CPU costretta a lavorare sotto stress per un numero di ore prolungate ha vita breve e rende il sistema operativo instabile. Patch per aumentare le connessioni parziali Modificando il numero di connessioni parziali su Windows, si riesce a scaricare più velocemente.

Tali limitazioni sono un'efficace difesa contro virus e worm generici che tentano di diffondersi aprendo contemporaneamente tante connessioni verso IP casuali.

Purtroppo è anche un piccolissimo inconveniente per eMule e i programmi di p2p in generale che sfruttano proprio il meccanismo delle tante connessioni aperte verso diversi IP.

Tuttavia questo avviene solo in precise circostanze, ma nel restante tempo eMule è in grado di funzionare perfettamente e non subisce nessun rallentamento.

Generalmente la limitazione sul numero di connessioni parziali aperte si presenta in fase di avvio, cioè nei primi minuti in cui eMule tenta di contattare tutte le fonti aprendo tante connessioni. In definitiva l'unica controindicazione che si ha è un leggero rallentamento nella ricerca fonti in fase di avvio perchè le richieste vengono accodate nel momento in cui scatta la limitazione.

Modificare questo valore attraverso patch o alterando la voce "N. E' vero che senza quella limitazione eMule potrebbe contattare più velocemente le fonti, ma si entrerebbe comunque nella coda della fonte, e questo è un vincolo che non dipende nè da noi nè da Windows.

Come configurare eMule correttamente

A cosa serve contattare velocemente le fonti se poi c'è da fare la coda? Scaricare crediti - Furto d'identità E' possibile trovare stesso attraverso eMule dei files clients. Come spiegato nella guida dei crediti , i crediti non sono nel nostro PC, ma sono salvati nel files clients.

E' ovvio che qualsiasi tentativo di cambiare o alterare il nostro file non si ripercuota sui nostri crediti; comunque essendo il file protetto un eventuale tentativo di alterazione porterebbe inesorabilmente alla corruzione dello stesso, con conseguente necessità di cancellarlo e con conseguente perdita di tutti i crediti da riconoscere alle varie fonti. Anche la tecnica di rubare l'identità è assolutamente da evitare, perchè ogni utente che installa eMule genera automaticamente un codice univoco che lo identifica nella rete, il famoso userhash , ed eMule usa una tecnica di protezione che esclude dalla rete due utenti con uguale userhash.

Rubando l'identità di un altro utente ogni volta che entrambi vi troverete a richiedere dei files ad una stessa fonte, come mostrato in figura, essa vi bannerà e non potrete più scaricare nessun files da quella fonte: Non esiste quindi nessun modo per fare i "furbi": l'unico "sistema" per usare meglio eMule è seguire la pagina dei consigli.

FALSO eMule è e resterà un progetto totalmente gratuito, neanche un centesimo è richiesto per scaricarlo o usarlo.

eMule su Android: la guida completa

Purtroppo sono sorti negli anni numerosi siti che tentano di approfittare degli utenti ignari e vendere loro una versione a pagamento, spesso adescando gli utenti attraverso banner e annunci pubblicitari di Google Adsense che vengono inseriti in altri siti. Sono solo una regolare truffa di cui i webmaster che ospitano tali annunci non sono purtroppo direttamente responsabili.

L'unica versione ufficiale è scaricabile da questo indirizzo, per cui diffidate sempre da qualsiasi sito che offre un link per il download di eMule diverso dal link ufficiale. Download dai server Molti credono che i files risiedono sui servers, e quindi senza connettersi ai servers non si riesca a scaricare.

I server hanno il solo compito di lavorare come un "motore di ricerca", cioè si occupano di catalogare tutte le fonti collegate ai servers e i rispettivi files che vengono da queste condivisi attraverso la cartella Incoming o nelle cartelle condivise. Una volta che è stata inoltrata una richiesta di download indicata con il numero 1 nella figura , il server si preoccupa solo di fornirci numero 2 l'elenco delle fonti che condividono il file richiesto, ma sarà poi compito del nostro eMule contattare quelle fonti numero 3 e chiedere loro il download del determinato file, che verrà quindi inviato numero 4.

I servers svolgono quindi la sola funzione di intermediari, ma lo scambio dei files avviene senza la collaborazione dei server ed è totalmente fuori dal loro controllo. Inoltre esistono altri due mezzi per recuperare l'elenco delle fonti: lo scambio fonti e la rete Kad.

Guardando la figura risulta chiaro che anche quelle fonti che non sono connesse direttamente ai servers, possono contattare altre fonti sfruttando la connessione alla rete KAD e usando lo scambio fonti. Resta comunque valido il suggerimento di connettere, se possibile, entrambe le reti, cioè eD2K e Kad lo scambio fonti è attivo in automatico , in modo da sfruttare le potenzialità di entrambe e aumentare sia la velocità di ricerca che il numero delle fonti.


Nuovi articoli: