Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Scaricare senza silverlight

Posted on Author Tojale Posted in Multimedia

Scarica i video da Mediaset o guardali in streaming senza Silverlight. Paste your Link and download! pasty, paste, link, download, video, youtube, issuu, rai, mediaset, senza Silverlight, scaricare, without Silverlight, streaming. da RAI e MEDIASET, ma anche di vedere lo streaming di altre televisioni straniere, il tutto senza silverlight e senza installare nulla sul PC. Nel caso di un normale file HTTP, questo viene scaricato e, non appena MMS lo streaming comporta il download continuo dei byte, ma senza una fine del.

Nome: scaricare senza silverlight
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 17.60 Megabytes

Si tratta di un sacco di programmi, fiction, telegiornali, eccetera forniti direttamente dalle suddette reti televisive, quindi si tratta di uno streaming perfettamente legale.

Il problema è che Silverlight è una tecnologia proprietaria di Microsoft che non è molto ben supportata da Linux. Inoltre non è possibile scaricare le puntate offerte con tecnologia Smooth Streaming allo stesso modo in cui si fa solitamente con i siti che pubblicano video in Flash. Per Linux esiste un progetto chiamato smooth-dl, realizzato da Antonio Ospite, un prolifico sviluppatore di software libero. Per i dettagli sul progetto e la tecnologia di Smooth Streaming, vi rimando al suo articolo che è scritto molto meglio di quanto potrei fare io.

La diffusione di Silverlight L'ultima versione del plugin risale al maggio del La leadership nel campo, in passato saldamente detenuta da Flash, comincia a vacillare, soprattutto se consideriamo gli accordi che Microsoft ha sottoscritto in mezzo mondo per aumentare la diffusione della tecnologia Silverlight.

Fra gli altri contraenti, figurano il colosso finlandese Nokia che impiega Microsoft Silverlight sui propri cellulari ed alcuni canali televisivi, compresi gli italiani Mediaset e Rai, che hanno strutturato i loro portali impiegando unicamente, o quasi, l'ultimo ritrovato della multinazionale di Redmond. Pro L'installazione è semplice e veloce È un plugin molto leggero È gratuito Permette di usufruire di tantissimi contenuti in HD Contro Non è ancora stato implementato per supportare i browser Opera e Safari Microsoft Silverlight è un plugin utilizzabile su varie piattaforme è quindi cross platform e su vari browser quindi cross browser , che permette in maniera semplice per gli utenti di poter utilizzare alcune applicazioni dedicate al web di tipo multimediale ad alta interattività sviluppate con le tecnologie proprietarie della stessa Silverlight, che altrimenti non potrebbero essere utilizzate.

Le applicazioni che necessitano di Silverlight per essere visualizzate sono in continuo e costante aumento, anche grazie ovviamente alla posizione di predominanza relativa che Microsoft ha nel mercato, che gli consente di poter "imporre" i propri prodotti e contenuti in maniera diretta.

Gli utenti che utilizzano un ambiente Linux, che non supporta le funzionalità di Silverlight, possono utilizzare un runtime chiamato Moonlight per poter accedere alle sue funzionalità, senza incorrere in problemi tecnici o di visualizzazione di alcun tipo.

Silverlight inoltre facilita qualsiasi attività di gestione e rilascio di creazioni grafiche multimediali complesse esattamente come succede con Adobe Flash Player , ma con la possibilità da parte dell'utente di interagire e personalizzare la grafica stessa attraverso controlli specializzati in questo senso.

Pro Ottimizzazione dei contenuti per l'indicizzazione Aggiornamenti frequenti Permette di visualizzare contenuti multimediali nativi di Silverlight Contro Non supporta direttamente sistemi operativi in ambiente Linux, come Ubuntu Microsoft Silverlight è un utile plugin per browser che consente di arricchire la navigazione con contenuti dinamici ed interattivi come i cosiddetti programmi RIA Rich Internet Application.

Si pone quindi come una valida alternativa ad Adobe Flash Player.

Questa nuova tecnologia presenta diverse caratteristiche decisamente interessanti come una spiccata compatibilità con i video in alta definizione, gli elenchi relativi ai contenuti sono ottimizzati ed il livello di interattività è molto alto. Queste caratteristiche consentono a Microsoft Silverlight di poter rivaleggiare senza problemi con un software del calibro di Adobe Flash Player.

Oltre a permettere la visualizzazione dei nuovi contenuti fornisce ai programmatori un valido ambiente con con cui sviluppare contenuti sempre più sorprendenti e di forte impatto visivo.

Il primo passo da compiere, dunque, è collegarsi al sito ufficiale di Silverlight. Dopo pochi secondi si aprirà la finestra Installa Silverlight, dove andremo a togliere il segno di spunta accanto alle voce Imposta Bing come motore di ricerca e Imposta MSN come pagina iniziale. Non ci resta ora che avviare il processo, cliccando sul tasto Installa ora.

A tal riguardo, consigliamo la lettura su come disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows Cliccare sul pulsante Chiudi per rimuovere la finestra di Microsoft Silverlight Installer e aggiornare il browser Internet Explorer al fine di rendere effettive le modifiche apportate, pigiando sul tasto F5 della tastiera. Come bisogna comportarsi in questi casi?

Innanzitutto, accertiamoci che il plugin Microsoft Silverlight sia stato abilitato da Internet Explorer. Per abilitarlo occorre selezionare Microsoft Silverlight e pigiare sul tasto Attiva presente nella sezione inferiore della schermata. In questo modo, la riproduzione dovrebbe essere avviata in maniera corretta.

Nella nuova finestra pigiamo sulla scheda Sicurezza, quindi un clic sul tasto Livello personalizzato.


Nuovi articoli: