Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Ditta individuale cosa scaricare

Posted on Author Tygojora Posted in Rete

Partita IVA: breve panoramica su deduzioni e detrazioni per imprenditori e professionisti. Partita IVA cosa si può scaricare? Una ditta individuale – che comporta l'apertura della partiva IVA – può dedurre in sede di dichiarazione dei redditi tutte le spese inerenti l'attività. QUALI SPESE PUÒ SCARICARE UN PROFESSIONISTA? Per prima cosa è bene ribadire che se aderite al regime forfettario questo contenuto. Cosa e quanto si può scaricare dai costi pagati per l'acquisto, affitto o per uso promiscuo dell'ufficio? Gli immobili ad uso ufficio acquistati dal.

Nome: ditta individuale cosa scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 14.78 Megabytes

Ottobre 8, Il Regime Forfettario rappresenta ad oggi il Regime Fiscale più conveniente esistente in Italia, adatto a tutti quei Liberi Professionisti, Commercianti ed Artigiani che rientrano entro alcuni limiti di fatturato annuale stabiliti dal Regime stesso.

Rispetto a qualsiasi altro Regime Fiscale esistente, nel Forfettario il metodo di calcolo dei Costi Aziendali è completamente diverso e segue delle regole particolari. Come funzionano i Costi Forfettari?

Ho già scritto un articolo esaustivo sul funzionamento del Regime Forfettario, sui suoi vantaggi e requisiti che potrai leggere qui: Guida Definitiva al Regime Forfettario Una delle novità più importanti introdotta da questo Regime è la determinazione dei Costi Aziendali scaricabili.

Questa cifra rappresenterà quindi il Reddito Lordo del Professionista, il reddito che secondo lo Stato rappresenterà il reale utile del Lavoratore Autonomo e sul quale verrà calcolata la tassazione. La restante parte, cioè 2. Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Basta conoscerli. Come puoi facilmente immaginare se scopri solo alla fine quando porti le fatture al commercialista che la spesa che hai fatto non era scaricabile, hai commesso un grave errore.

I Nostri Siti

Quali spese si possono scaricare? I tre pilastri universali Come ho già accennato i principi sono tre: i primi due sono generali e riguardano tutti i contribuenti, il terzo invece varia a seconda del tipo di attività svolta impresa o lavoro autonomo.

A questo punto decide di acquistare la seguente attrezzatura: Una videocamera Un microfono Uno sfondo per creare le ambientazioni Questi sono strumenti che servono per la sua attività e hanno lo scopo di promuovere i suoi servizi e quindi di farlo guadagnare.

Sembra facile vero?

Siamo infatti colpevoli fino a prova contraria. È meglio capire il principio e organizzarsi di conseguenza, anziché provare a contrastarlo e scontrarsi con un vero e proprio muro di gomma..

Prima di continuare, ti chiedo di aiutarmi a diffondere il mio blog facendo click sul pulsante qui sotto. A te costa un solo secondo, mentre per me ha molto valore!

Cosa vuol dire? È una spesa scaricabile secondo te? Assolutamente si!

Partita Iva 2018: cosa si può scaricare?

Innanzitutto perchè avendo fatto un contratto hai dato certezza alla spesa. Come vedi questo secondo principio non è difficile. L'acquisto dei beni che verranno commercializzati, in pratica, concorre alla formazione di costi la cui natura è in una "correlazione" perfetta con quella dell'attività tali costi risultano, ovviamente, dalle fatture d'acquisto. A questo proposito va detto che l'attività commerciale potrà scaricare l'IVA della merce acquistata, ma nello stesso momento dovrà versare allo Stato quella della merce venduta.

Di fatto, l'attività resterà in credito nel caso in cui l'IVA risultante dalle fatture di acquisto sia superiore a quella delle vendite mentre, in caso contrario, dovrà versare allo Stato la differenza fra l'IVA di vendita e quella di acquisto. Ma mentre questi ultimi vengono scaricati per intero nella dichiarazione annuale, i canoni di leasing per l'acquisto di beni strumentali, come ad esempio quelli per un auto aziendale, sono attualmente scaricabili per la metà del periodo di ammortamento, in base alle novità fiscali introdotte dalla Legge di Stabilità del Gennaio La deducibilità delle spese per il carburante e per il mantenimento dei mezzi aziendali segue lo stesso criterio distintivo che regola quella degli stessi mezzi.

Rientrano fra i costi deducibili anche quelli per i servizi bancari, purché il conto corrente sia appositamente stato aperto per la gestione dell'attività. In merito alla deducibilità, un problema particolare si pone invece di fronte alle cosiddette spese di rappresentanza.


Nuovi articoli: