Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte scaricare

Posted on Author Mejora Posted in Rete

  1. Queste informazioni sono risultate utili?
  2. Differenze tra protocollo POP e IMAP nelle email
  3. Internet Message Access Protocol
  4. Procedure consigliate per Outlook

Togliete la spunta a Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte, e selezionate la voce Scarica intestazioni per le cartelle. Di seguito, per ogni account IMAP incriminato, basterà togliere la spunta su “​Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte” ed. Per ogni account IMAP incriminato, basterà togliere la spunta su “Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte” ed assicurati di. Se si utilizza anche un altro client per scaricare la posta elettronica (con il protocollo ed effettuare la procedura di sottoscrizione e associazione delle cartelle. se il numero di messaggi è molto alto, potrebbe impiegarci parecchio tempo letto/non letto tra il server IMAP ed il CRM viene effettuata per i messaggi non più.

Nome: numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 45.85 MB

In entrambi i casi, quando Outlook accede al tuo account, sincronizza le proprie informazioni con le informazioni del tuo account online scaricando eventuali nuovi elementi che si hanno e il caricamento di tutte le modifiche apportate.

È possibile impostare Outlook per scaricare automaticamente e-mail, oppure è possibile impostarlo solo messaggi di posta elettronica di download che hai letto, che possono risparmiare spazio su disco sul computer e ridurre la larghezza di banda.

Se si desidera applicare le impostazioni a tutti i tuoi account di Outlook, dovrete modificare le impostazioni per ciascuno di essi singolarmente. Con questa opzione abilitata, sarete in grado di visualizzare un elenco dei messaggi di posta elettronica nelle cartelle, ma Outlook scaricare solo le email che si apre a leggere.

Consigli e avvertenze Per impostazione predefinita, Outlook accedere a tutte le cartelle che hai sul tuo account di posta elettronica, ma se si desidera che Outlook di accedere solo a determinate cartelle e ignorare gli altri per un account IMAP, è possibile modificare l'elenco delle cartelle sottoscritte.

Notifica di ricezione dei messaggi vocali Un apposito messaggio di notifica visualizzato nell'Inbox informadel ricevimento di un messaggio vocale nella propria Voice Mail. Tale messaggio è caratterizzato dell'oggetto "Messaggio Voce chiama il " Per ascoltare tale messaggio è necessario chiamare la Segreteria Telefonica al numero dal proprio cellulare Vodafone- o il numero da rete fissa o da altro cellulare.

In alternativa, leggendo un singolo messaggio è possibile scegliere se rispondere al mittente, rispondere a tutti i destinatari e al mittente, o inoltrare il messaggio.

È anche possibile inviare un messaggio e-mail o fax ad una periferica fax, facendo semplicemente clic sull'icona "Stampa su fax". Eliminazione dei messaggi È possibile cancellare i propri messaggi semplicemente selezionando la casella accanto al messaggio e cliccando sull'icona "Elimina" dalla barra degli strumenti. Per eliminare definitivamanete i messaggi è necessario entrare nella cartella "Messaggi eliminati" e cliccare sull'icona "Svuota cestino".

Il messaggio sarà visualizzato in formato MIME in una finestra del browser separata. Da questa barra di menu, cliccare su "File", quindi su "Salva con nome".

Queste informazioni sono risultate utili?

Viene visualizzata la finestra di dialogo "Salva con nome". Dare un nome al file, quindi cliccare su "OK". Il file viene quindi salvato sul PC. Per visualizzare i messaggi salvati: 1. Andare nella cartella in cui si desidera importare il messaggio diversa dall' Inbox , quindi cliccare sul pulsante "Importa da PC". Viene aperta la finestra di dialogo "Importa un messaggio da PC". Cliccare su "Sfoglia" "Browse" per spostarsi nella cartella in cui è stato salvato il file. Selezionare il file da recuperare.

Cliccare su "Inserisci allegato". Cliccare su " Inserisci allegato " e i messaggi saranno aggiunti all'elenco dei messaggi da importare. Per recuperare altri messaggi, ripetere la procedura.

Una volta selezionati tutti i file dei messaggi che si desidera visualizzare, cliccare su "OK" e i file saranno aggiunti alla cartella di partenza. Cartelle È possibile accedere e gestire le proprie cartelle di archiviazione dei messaggi cliccando sul link "Cartelle" posizionato a sinistra nella barra di navigazione. Nella finestra di dettaglio sono visualizzate tutte le cartelle predefinite e le cartelle personali configurate. Per ciascuna cartella è indicato il numero totale di messaggi archiviati "Nuovi" e ad "Alta priorità", nonché i "Messaggi totali" per singola tipologia di messaggio.

Per accedere ai messaggi depositati in ciascuna cartella, cliccare sul nome della cartella stessa. Creazione cartelle personali E' possibile creare delle cartelle personali per archiviare i messaggi ricevuti nella propria Inbox o per archiviare i messaggi inviati.

Per creare una nuova cartella selezionare il menu "Cartelle" dal menu di navigazione del Servizio, inserire il nome della cartella da creare nel campo "Crea nuova cartella" e cliccare sul pulsante "Crea". Tali cartelle saranno accessibili tramite selezione nel menu a tendina "Vai alla cartella..

Eliminazione cartelle personali E' possibile eliminare le cartelle personali create selezionando la cartella da eliminare nel menu a tendina "Elimina cartella" e cliccando sul pulsante "Elimina" Crea Messaggi Con Vodafone Mail è possibile inviare: messaggio e-mail, fax e vocali. La finestra di composizione si aprirà automaticamente.

Componi E-mail Per inviare un nuovo Messaggio e-mail selezionare il link "E-mail" del menu di navigazione del Servizio. Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti: - Campo "Da" : Selezionare l'indirizzo che si desidera sia visualizzato come mittente del messaggio. È possibile inserire più di un indirizzo in ogni campo, separandoli con una virgola, senza inserire spazi.

E' possibile connotare un' e-mail classificandola ad "alta priorità" , salvarla nella cartella "Messaggi inviati" contestualmente all'invio, o contrassegnarla come privato, selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio. Selezionando il pulsante "Salva come bozza" è inoltre possibile salvare una copia della e-mail creata nella cartella "Bozze", senza effettuarne l'invio.

È possibile accedere successivamente alle e-mail salvate come bozza selezionandole direttamente dalla cartella "Bozze", cliccando sul mittente o sull'oggetto della e-mail. Nota: se si conosce il percorso completo e il nome del file, è possibile immettere direttamente il nome del file da allegare nella casella "Inserire nome file".

Sarà nuovamente visualizzata la finestra di composizione del messaggio con un elenco di tutti i file in allegato e una casella di controllo selezionata accanto a ciascuno di essi. Se si desidera rimuovere un allegato, deselezionare semplicemente la relativa casella.

Per procedere con l'invio del messaggio e-mail creato cliccare sul pulsante "Invia" Componi Fax Per inviare un nuovo Messaggio Fax selezionare il link "Fax" del menu di navigazione del Servizio.

Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti: - Campo "Da" : Selezionare il mittente che si desidera sia visualizzato come mittente del messaggio. È possibile inserire più di un destinatario separandoli con una virgola senza inserire spazi. Possono essere indicati come destinatari esclusivamente numeri di rete fissa Italiana o numeri di cellulari Vodafone. Per procedere con l'invio del messaggio creato cliccare sul pulsante "Invia" E' possibile connotare un fax classificandolo come ad "alta priorità" o, salvarlo nella cartella "Messaggi inviati" successivamente all'invio, selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio.

Selezionando il pulsante "Salva come bozza" è inoltre possibile salvare una copia del fax creato nella cartella "Bozze", senza effettuarne l'invio. I fax salvati nella cartella "Bozze" potranno essere riaperti successivamente accedendo a tale cartella e selezionando il fax desiderato.

Componi Messaggi Vocale Per inviare un nuovo Messaggio Vocale direttamente nella segreteria telefonica di un Cliente Vodafone selezionare il link "Vocale" del menu di navigazione del Servizio.

Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti: -campo "Da" : Selezionare il mittente del messaggio. È possibile inserire più di un numero di cellulare Vodafone, separandoli con una virgola.

È necessario cliccare poi sul pulsante" "Registra messaggio vocale" e poi: - verificare sia connesso un microfono al PC. Se si desidera riascoltare il messaggio, premere il pulsante "play" il triangolo.

È possibile cancellare o registrare nuovamente il messaggio in qualsiasi momento, cliccando sull'icona "nuovo messaggio", posizionata a destra dei comandi di registrazione. Se si registra o si riproduce un messaggio, è possibile regolare il livello del volume tramite le barre relative situate sul lato destro. È possibile selezionare i destinatari del messaggio cliccando sul campo "Casella Vocale" ed accedendo direttamente ai contatti registrati nella propria Rubrica per maggiori dettagli vai alla sezione dedicata alla Rubrica Per procedere con l'invio del messaggio creato cliccare sul pulsante "Invia" E' possibile connotare un messaggio vocale classificandola come ad "alta priorità", selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio.

Top Rubrica La Rubrica di Vodafone Mail rappresenta un punto di riferimento centrale per gestire le informazioni relative ai contatti registrati. Tramite la Rubrica è possibile memorizzare nuovi contatti, creare delle liste di distribuzione per inviare contestulmente lo stesso messaggio a liste predefinite e accedere agli indirizzi e ai numeri online rapidamente, in qualsiasi posto e in qualsiasi luogo, in fase di creazione di nuovi messaggi.

Se si possiede già una Rubrica personale, è possibile importarla nella casella di posta Vodafone Mail. Accesso alla Rubrica Selezionare "Rubrica" dal menu di navigazione posto a sinistra. E' possibile visualizzare i contatti inseriti in visualizzazione normale predefinita , che include i nickname ed il nome completo dei contatti inseriti o in visualizzazione dettagliata, in cui sono evidenziate tutte le informazioni immesse per ciascun contatto.

Una volta scelto i destinatari del messaggio, cliccare sul pulsante "Scrivi ". È possibile inoltre inviare dei messaggi direttamente alle liste di distribuzione configurate, mediante selezione della relativa casella. Aggiunta di contatti È possibile creare un nuovo contatto: - Cliccando su "Nuovo contatto" dalla schermata principale della Rubrica. Una volta inserite le informazioni desiderate, cliccare su "Salva", in alto a destra. La finestra della Rubrica si aggiornerà con le nuove informazioni del contatto.

Modifica Contatti Per modificare le informazioni dei contatti, cliccare sul Nickname del contatto da modificare dalla schermata della Rubrica o dalla schermata di visualizzazione dettagliata. Cliccare su "Salva", la finestra sarà aggiornata con le informazioni del contatto modificate. Elimina Contatti Per eliminare uno o più contatti, selezionare le caselle nella colonna di eliminazione della schermata principale della Rubrica, quindi cliccare su "Elimina" nella parte superiore della colonna stessa.

È anche possibile eliminare i record dei contatti dalla schermata "Visualizzazione dettagliata", cliccando sul link "Elimina" accanto a ciascun nome.

Creazione di liste di distribuzione È possibile creare delle liste di distribuzione per l'invio congiunto di messaggi ad un insieme di indirizzi o di numeri configurati. È possibile creare liste di distribuzione per l'invio di messaggi e-mail, fax o di messaggi vocali.

Per creare una lista di distribuzione personale selezionare la tipologia di lista che si desidera creare nel menu a tendina E-mail, Fax, Voce e cliccare su "Nuovo elenco" dalla schermata principale della Rubrica.

Immettere il nome unico della lista di distribuzione nella casella di testo "Nome lista" sulla parte superiore dello schermo. Selezionare i contatti che si desidera aggiungere alla lista di distribuzione che si desidera creare e cliccare sul pulsante "Aggiungi".

Modifica liste di distribuzione Cliccare sulla lista che si desidera modificare dalla pagine principale della Rubrica. Selezionare le caselle di controllo accanto ai contatti della lista posizionati a sinistra della pagina per rimuoverli dalla lista e cliccare su "Elimina", selezionare le caselle di controllo accanto alla Rubrica completa a destra della pagina per aggiungerli alla lista e cliccare su "Aggiungi". Al termine, cliccare su "Salva". Elimina liste di distribuzione Per eliminare una lista di distribuzione o più liste selezionare la relativa casella nella colonna di eliminazione della schermata principale della Rubrica, quindi cliccare su "Elimina" nella parte superiore della colonna stessa.

È anche possibile eliminare il record relativo ad una lista dalla schermata "Visualizzazione dettagliata", cliccando sul pulsante "Elimina" associato alla lista.

Differenze tra protocollo POP e IMAP nelle email

È anche possibile esportare o convertire la Rubrica di Vodafone Mail in altri formati. L'account di Vodafone Mail è compatibile con le seguenti rubriche: - Formato Netscape Communicator 4. Fare nuovamente clic su "Salva", il file sarà salvato e la propria Rubrica aggiornata con le nuove informazioni. Per esportare la Rubrica, cliccare su esporta, quindi seguire la procedura precedente per salvarla sul proprio PC.

Opzioni Accedendo alla pagina Opzioni, tramite la selezione del link "Opzioni" nel menu di navigazione è possibile: 1. Settare la ricezione del dettaglio tramite messaggi SMS, per le e-mail ricevute nella propria casella di posta 2. Creare una firma da allegare in automatico a tutti i messaggi e-mail inviati. Configurare il salvataggio in automatico di tutti i messaggi in uscita 5.

È possibile scegliere con grande flessibilità se ricevere o meno notifiche per tutti i messaggi e-mail, per messaggi provenienti solo da alcuni contatti, messaggi con una certa priorità o con determinati oggetti. Inoltre è possibile definire quando ricevere le notifiche in modo da non essere disturbati. Per definire la tipologia e la tempistica delle notifiche, cliccare su 'Opzioni' del menu di navigazione. All'interno della sezione Notifiche della schermata Opzioni sono disponibili le seguenti opzioni di configurazione dei filtri di notifica: Filtri di notifica - generale All'interno di questa sezione selezionare se si desidera ricevere una notifica via SMS contenente il dettaglio dello stato delle e-mail, un SMS contenente le intestazioni delle e-mail ricevute oppure nessuna notifica.

Filtri di notifica All'interno di questa sezione è possibile impostare per quali messaggi deve essere inviato un messaggio di notifica di avvenuta ricezione. Cliccare su 'OK' per salvare il filtro impostato. Filtri di bloccaggio È possibile impostare le regole di blocco all'invio dei messaggi di notifica per messaggi provenienti da alcuni indirizzi e-mail, in determinati orari, contenenti alcuni oggetti, ecc.

Firma La selezione dell'Opzione "Firma" consente di allegare automaticamente una firma personale a tutte le e-mail inviate dal proprio account Vodafone Mail.

Per definire la propria firma personale selezionare "Firma", inserire il testo desiderato nella apposita casella, impostare lo stile del carattere ed il colore desiderati , selezionare il box "Aggiungi Firma personale" e cliccare su 'OK'. Per visualizzare come apparirà la firma, cliccare su 'Esempio'.

Per modificare la firma, è sufficiente riselezionare l'Opzione "Firma" e modificare il testo inserito. Per disattivare la firma impostata, è necessario deselezionare il box "Aggiungi Firma personale".

Utilizzo della funzionalità 'Controlla posta esterna' per accedere ai messaggi e-mail ricevuti presso altri account di posta direttamente nella propria casella Vodafone Mail Mediante l'attivazione dell'opzione "Controlla posta esterna è possibile inoltrare automaticamente i messaggi di altri account di posta esterni nella propria Inbox Vodafone Mail.

Per configurare l'accesso ad un account di posta esterna cliccare sul pulsante aggiungi 'Aggiungi' ed inserire le informazioni necessarie all'accesso ai server di posta esterni. Per sapere il nome del Server di posta, il tipo di account del proprio server, e la casella della porta potrebbe essere necessario contattare i propri provider.

Nome del server di posta elettronica Inserire il nome del server di posta dell'account e-mail da cui si intende ricevere i messaggi direttamente nella Inbox di Vodafone Mail. La sintassi comunemente utilizzate è "mail. Descrizione Inserire la descrizione del servizio e-mail esterno. Per molti ISP il nome utente corrispone all'alias di posta prima dell' del proprio indirizzo e-mail.

Password Inserire la password associata al POP account per ragioni di sicurezza la password non verrà visualizzata. Salva messaggi in uscita Tramite l'opzione "Salva messaggi in uscita" é possibile salvare automaticamente tutti i messaggi inviati all'interno della cartella "messaggi inviati".

Per settare l'opzione è sufficiente cliccare su "Salva messaggi in uscita" , selezionare la casella di controllo e quindi cliccare su 'OK'. La ricerca puó essere effettuata inserendo il testo da ricercare nell'oggetto, nel corpo del messaggio o nel messaggio completo. È possibile impostare anche la data di ricerca e la cartella in cui ricercare i messaggi desiderati.

Dopo aver impostato i paramentri di ricerca cliccare su "OK" e i messaggi corrispondenti verranno visualizzati. Top Agenda Con l'Agenda Vodafone Mail è possibile creare o modificare eventi, quali meeting, appuntamenti, compleanni o qualsiasi altro evento legato a un'ora e a una data. È possibile memorizzare le attività da svolgere e impostare una data di scadenza per completarle.

Inoltre, è possibile condividere con colleghi o collaboratori la propria Agenda, permettendo di visualizzarla e aggiungervi eventi, riunioni, attivita'. Nella sezione principale dell'Agenda, "Visualizza", sono disponibili le seguenti opzioni: Nuovo evento Scegliere questa opzione per creare un evento.

Cliccando su "nuovo evento", si visualizza un'altra finestra che permette di inserire il nome, la data e l'ora d'inizio e fine dell'evento; permette inoltre di ripetere l'evento, invitare o notificare l'evento a una persona via e-mail e annullare un precedente invito. È possibile utilizzare le schede Dettagli, Promemoria, Disponibilità, Agende e Anteprima per aggiungere informazioni sull'evento.

Nuova attività Scegliere questa opzione per inserire un'attività da svolgere. Cliccando su "nuova attivita'", si visualizza un'altra finestra che permette di inserire l'oggetto dell'Attività, la data, l'ora e la descrizione dell'attività; permette inoltre di ripetere l'attività e di segnalare quelle completate. È possibile utilizzare le schede Agende e Anteprima per selezionare un'Agenda in cui memorizzare l'attività e visualizzarne l'anteprima.

Vai a data Scegliere questa opzione per passare alla visualizzazione di un giorno, mese, anno specifici della propria Agenda. Stampa Scegliere questa opzione per visualizzare l'anteprima di stampa della visualizzazione corrente dell'Agenda. Cerca Scegliere questa opzione per cercare un evento, una riunione o un'attività sulla tua Agenda. Agenda Seleziona la tua Agenda o quelle di altri utilizzatori, precedentemente condivise, e puoi modificarne le proprieta', cliccando su "modifica proprieta'".

Gruppi Scegliendo la sezione Gruppi, sono disponibili le seguenti opzioni: Nuovo Gruppo Scegliere questa opzione per creare un gruppo di agende, selezionando e inserendo le Agende di interesse, e visualizzarle.

Opzioni Scegliendo la sezione Opzioni, sono disponibili le seguenti opzioni. Importa È possibile importare nelle proprie agende eventi, riunioni, attivita' impostate su altre Agende, provenienti da altri dispositivi es. Esporta È possibile esportare eventi, riunioni, attivita' dalla propria Agenda su altre Agende, presenti su altri dispositivi es. Palm Pilot , fornendo l'intervallo di date ad es.

Visualizzazione delle informazioni sulla propria Agenda. È possibile modificare la visualizzazione delle informazioni sulla propria Agenda cliccando su "giorno", "settimana", "mese", "anno" e "confronto". Cliccando su "giorno", vengono visualizzati gli eventi del giorno con il dettaglio delle ore.

Cliccando su "settimana", vengono visualizzati gli eventi della settimana. Come impostazione predefinita, la settimana visualizzata quella, cioe', in corso inizia sempre dal Lunedi. Gli eventi sono visualizzati in colonne e corrispondenti ad un giorno della settimana in corso. Le attivita' sono visualizzate in colonne e corrispondenti ad un giorno della settimana in corso. Cliccando su "mese", vengono visualizzati gli eventi di tutto il mese.

Ogni volta che si visualizza questa sezione, viene evidenziata la "data odierna" cioe' quella del giorno in cui si accede. Cliccando su "anno", vengono visualizzati gli eventi di tutto l'anno. Cliccando su "confronto", vengono visualizzati gli eventi di diverse agende e relativi ad una determinata data. Per confrontare visualizzare più agende contemporaneamente, basta selezionare il gruppo di agende di interesse.

Come impostazione predefinita, sull'Agenda vengono visualizzate le informazioni generiche relative alla settimana in corso "vista generale della settimana" , partendo dalla data corrente. Come funziona Outlook per Android e iOS Come funziona Outlook Cominciamo da Outlook , cioè il programma di posta elettronica integrato nella suite Office , che comprende anche Word, Excel e tutti gli altri software tipici della suite per la produttività Microsoft, prova sottoscrizione di un abbonamento.

Qui sotto trovi tutti i dettagli del caso. Prevede una prova gratuita di 30 giorni. La prima cosa che devi fare, quindi, è attivare un piano Office Per fare questo, devi collegarti al sito Web ufficiale di Microsoft e cliccare sul pulsante Prova gratis per 1 mese. Se non disponi di un account Microsoft, puoi crearne uno seguendo la procedura che ho descritto nella mia guida su come creare un account Microsoft. Una volta effettuato il login, fai clic sulla voce Avanti e scegli un metodo di pagamento valido tra carta di credito o di debito, addebito diretto oppure PayPal, per poi inserirne i relativi dati.

Una volta inseriti i dati di pagamento, fai clic sulla voce Aggiungi indirizzo profilo e digita il tuo indirizzo, dopodiché clicca in ordine su Avanti, Salva e Sottoscrivi per accedere alla pagina di download di Microsoft Office. Adesso, procedi con il download di Microsoft Office cliccando sul relativo pulsante Installa. Se utilizzi un Mac, puoi scaricare Outlook gratis e attivarlo tramite il tuo account Microsoft collegato a Office direttamente dal Mac App Store.

Se stai utilizzando un computer Windows, devi quindi avviare il file. Tieni conto del fatto che i tempi di download potrebbero essere abbastanza lunghi. Nel caso in cui tu stia, invece, utilizzando un Mac, devi solamente aprire il pacchetto. A questo punto, devi digitare la password del tuo account utente su macOS quella che usi per accedere al sistema e selezionare prima la voce Installa software e poi quelle Chiudi e Sposta.

Al termine della procedura, ti verrà chiesto di registrare la copia di Office con i dati del tuo account Microsoft. Nel caso questo non si verificasse, prova ad aprire Outlook e vedere se compare a schermo un messaggio di questo tipo.

Internet Message Access Protocol

Una volta fatto questo, potrai finalmente goderti la tua prova gratuita o il tuo abbonamento. Nel caso in cui tu non sappia come impostare i vari campi richiesti da Outlook, ti consiglio di consultare il mio tutorial su come configurare Outlook. Ti ricordo che, per evitare addebiti indesiderati, dovrai disattivare il rinnovo automatico di Office Per fare questo, collegati al sito Web ufficiale di Microsoft , esegui il login con il tuo account Microsoft se necessario e seleziona la voce Gestisci account.

Nella schermata che compare a schermo, fai clic sulla voce Disattiva il rinnovo automatico, digita la password del tuo account Microsoft e premi sul pulsante Conferma annullamento. Il comando "Apri cartella su disco" funziona su tutti gli oggeti mostrando l'elenco dei messaggi in cache nel caso di caselle, newsgroup e canali rss. Il comando "Invia con provider" diverso consente di impostare il provider come principale. Elenco messaggi? E' possibile visualizzare solo i messaggi da leggere?

Cache dei messaggi e velocizzazione dell'apertura di cartelle di grandi dimensioni. Velocizzata visualizzazione e spostamento all'interno dell'elenco dei messaggi. Diminuito sfarfallamento dell'anteprima del messaggio. Velocizzato ordinamento e costruzione dell'albero delle discussioni.

Procedure consigliate per Outlook

Modifiche al layout della finestra, ai menu e ai pulsanti. In caso di selezione multipla l'anteprima mostra il messaggio con il focus. In precedenza non mostrava nulla. Il tasto F2 ora alterna tra elenco messaggi e pannello di anteprima. Il menu del tasto destro sull'anteprima mostra alcuni comandi utili come lo scaricamento di un messaggio tramite Message-ID presente nel testo, la creazione di un nuovo canale RSS o newsgroup, la ricerca nel testo dell'anteprima, ecc.

Nuovi comandi per associare un'etichetta ad un messaggio o rimuoverla. E' possibile eliminare un messaggio solo dalla cache. E' possibile scegliere se visulizzare il mini-header anche nell'anteprima attraverso le opzioni. La funzione per recuperare un messaggio di newsgroup dal server chiede che provider utilizzare. L'anteprima dei messaggi non disponibili mostra un link news: per permetterne velocemente lo scaricamento.

Diminuito sfarfallamento della finestra in caso di "rispondi". Modifiche al layout della finestra, menu e pulsanti, pannelli destinatari, allegati e opzioni normalmente chiusi. Il testo viene criptato con una chiave dipendente dalla password. Nuovo comando "Formatta testo selezionato" per preparare il testo selezionato per l'invio.

Gli spazi iniziali della prima riga vengono riportati su tutte le righe. Le note inserite con il comando "Inserisci nota" vengono inserite prima della firma. I filtri possono essere applicati anche ai canali RSS. Nuova azione "Assegna etichetta". In questo momento le etichette disponibili ed il colore associato sono fissi. Nuove azioni "Scarica nella cache" ed "Elimina nella cache".

Nuova azione per inoltrare un messaggio: questo tipo di "forward" conserva il messaggio originale compresi mittente e destinatari e lo inoltra all'indirizzo richiesto.

Nel caso di messaggi senza mittente ad es. Nuova azione "Segna da leggere".

Nuova opzione "Non segnare i messaggi come filtrati" per poter utilizzare le opzioni di scaricamento delle caselle. E' disponibile anche per le cartelle. Nuovi operatori "minore di" e "maggiore di". Ottimizzazione scaricamento header in caso di richiesta dei filtri. In caso di sovrapposizione tutti i dati presenti nel CSV rimpiazzano quelli in rubrica.

E' possibile azzerare i campi durante le modifiche multiple. Agisce solo sulle caselle con contatori. Nuova funzione di manutenzione per l'azzeramento dei contatori locali e dei messaggi sul server. Per evitare problemi ai nomi dei server vengono eliminati gli spazi in testa e in coda, se erroneamente inseriti. La dicitura del pulsantino per scaricare l'elenco dei newsgroup passa da " Nuovo pulsantino nella linguetta "Controllo e scaricamento" per selezionare la cartella di scaricamento da un elenco che permette anche di crearne una nuova.

Dopo l'inserimento di un nuovo newsgroup il programma chiede se aggiornare subito il numero dei messaggi per evitare di scaricare tutti i messaggi alla prima operazione effettuata.

Quando si cambia il provider di un newsgroup viene attivata una sincronizzazione parziale dei messaggi per sistemare i contatori. Funzioni di ricostruzione thread: recupero messaggio, padre, tutti i padri, risposte dirette, tutte le risposte, intera discussione.

Supporto del Followup-To sia in ingresso che in uscita. La sottoscrizione di un nuovo newsgroup imposta la visualizzazione ad albero.

Supporto formato DBX. Supporto formato MBOX. Migliorato parser HTML. L'eliminazione di tutti i messaggi presenti su una casella IMAP viene fatta in un colpo solo e risulta quindi immediata.

Nelle risposte ai messaggi di posta viene compilato oltre al campo References anche il campo In-Reply-To.


Nuovi articoli: