Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Scarica i server di emule come si fa

Posted on Author Meztijora Posted in Rete

Per fare ciò, seleziona la scheda. Di cosa si tratta? Il file centralpark-entreprises.com è quello che contiene la lista dei server che utilizzi in eMule, ed averne uno costantemente aggiornato è fondamentale per non. Per abilitare questa funzione, metti il segno di spunta accanto alla voce Scarica automaticamente la lista server all'avvio, clicca sul pulsante Lista che si trova. Prima di andare a caricare le liste dei server eMule sicuri, scarichiamo Se volete, vi può essere d'aiuto questo video che abbiamo realizzato in modo sempre effettuato non funziona più, qui sotto vi spieghiamo come fare.

Nome: scarica i server di emule come si fa
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 18.81 MB

In questo modo chi ha già completato il download potrà condividerlo con chi ha ancora necessità di terminarlo, offrendo la propria fonte di banda. Download ed installazione del programma Per prima cosa bisogna scaricare il programma, attraverso la pagina ufficiale di eMule. Cliccare su — Scarica — per far partire il download.

Potete scegliere la versione classica in formato. Scegliere la lingua e cliccare su OK. Cliccare su Avanti. Cliccare su Accetto.

I servers non forniscono files ed i download non vengono richiesti ai servers, ma direttamente alle persone connesse che hanno messo a disposizione i propri file film, musica, software, ebook per essere scaricati da altre persone che, come loro, stanno utilizzando emule. Il network eDonkey conta una presenza media di 3 milioni di utenti sempre collegati e quello Kademlia probabilmente simile, dato che la maggior parte degli utenti si collega ad entrambe le reti.

Dove si scarica emule e come si configura? Dalla finestra di benvenuto su eMule clicchiamo su Avanti, dove vi chiede di inserire il vostro nick eMule lasciatelo invariato e spuntiamo solo la voce Connetti automaticamente eMule al suo avvio e andiamo Avanti.

Viene caricata una nuova finestra e clicchiamo in basso su Aggiungi. Adesso impostiamo le porte.

Impostiamo prima la porta TCP, inserendo nei primi 2 campi vuoti e a protocollo selezioniamo TCP e confermiamo, stessa cosa dobbiamo rifare, cliccando di nuovo sul pulsante aggiungi, impostare nei primi 2 campi vuoti e a protocollo UDP. Continuiamo con la configurazione Dopo aver configurato le porte, ripetiamo il Test e a questo punto dovremmo avere due belle freccette verdi nella pagina di Internet Explorer che ci si apre, che ci indicano che il test è andato a buon fine. Clicchiamo due volte su Avanti, arrivati alla voce offuscamento sulla connessione, mettiamo lo spunto e andiamo Avanti, alla voce Server lasciamo invariato e andiamo ancora Avanti, e poi su Fine.

Siamo arrivati alla fine, impostate questa finestra come segue, sia che voi abbiate una connessione a 2, 8 o 20 mega, Applica. Ora eMule è configurato per dare il massimo delle sue potenzialità.

Cerchiamo i file da scaricare con Emule Per scaricare il nostro primo file con emule dobbiamo prima di tutto collegarci a un server. Probabilmente devi aprire le porte del router.

Ti assicuro che non è nulla di difficile. A questo punto, puoi accedere al pannello di configurazione del tuo router. Apri quindi il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet es.

Chrome e collegati a un indirizzo tra Dopodiché cerca la sezione del pannello di amministrazione relativo allinoltro porte port forwarding o ai virtual server, avvia la creazione di una nuova regola o un nuovo virtual server e compila il modulo che ti viene proposto nel seguente modo. Come dici? Nel pannello di configurazione del tuo router non sei riuscito a trovare le voci che ti ho indicato io?


Nuovi articoli: