Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Scarica ricevuta prestazione occasionale

Posted on Author Kagasida Posted in Rete

  1. Ricevuta prestazione occasionale modello Word
  2. Prestazione Occasionale 2019: Ricevuta - fac simile
  3. Barra laterale primaria
  4. Modello ricevuta prestazione occasionale

Ricevuta per prestazione occasionale Dichiaro di essere esonerato dall' obbligo della fatturazione in quanto trattasi di prestazione occasionale ai sensi dell'art. Compilare correttamente la ricevuta per la prestazione occasionale è scaricare un Fac-Simile di ricevuta per prestazione occasionale, sia in. In tema di Ricevuta o di Notula da emettere per la prestazione occasionale, è utile seguire Prestazione occasionale: limiti economici Scarica l'Ebook Gratuito. RICEVUTA COMPENSO PER PRESTAZIONE OCCASIONALE ha carattere del tutto occasionale, non svolgendo il sottoscritto prestazioni di lavoro autonomo.

Nome: scarica ricevuta prestazione occasionale
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 23.81 Megabytes

Un modello di ricevuta per prestazione occasionale realizzato in Word liberamente scaricabile e compilabile con i propri dati e quelli della prestazione svolta.

Il modello di ricevuta è predisposto per essere immediatamente utilizzabile. Nella parte superiore trovano posto i dati della persona che emette la ricevuta e quelli dell'azienda verso cui è emessa. Nella parte centrale va indicato il dettaglio della prestazione svolta, l'importo lordo da corrispondere, il calcolo della ritenuta d'acconto e del netto a pagare. E' inoltre presente, nella parte superiore, uno spazio su cui applicare l'eventuale marca da bollo secondo la normativa vigente.

Se l'applicazione della marca da bollo non è necessaria potete tranquillamente eliminare la casella lasciando uno spazio vuoto. E' importante che la ricevuta sia compilata correttamente in ogni sua parte e sia firmata dal prestatore d'opera.

Se il committente è un soggetto professionale, oltre ai soliti dati anagrafici dovete inserire anche il suo numero di partita Iva. Le prestazioni di lavoro autonomo occasionale si caratterizzano per essere delle prestazioni del tutto sporadiche ed occasionali, per le quali non è obbligatoria la stipula di un contratto. Il rigo riguardante la ritenuta di acconto deve essere compilato soltanto nel caso in cui la ritenuta debba essere applicata nella ricevuta.

A titolo esemplificativo, assumo la qualifica di sostituto di imposta le persone fisiche esercenti arti o professioni, gli esercenti attività commerciale, le società e gli enti di ogni tipo, le società agricole, i condomini, le associazioni, ecc.

Ogni qualvolta il soggetto che esercita attività di lavoro autonomo occasionale si trova a dover effettuare la prestazione nei confronti di uno di questi soggetti è tenuto ad applicare nella ricevuta la ritenuta di acconto. La voce riguarda i contributi Inps che sono a carico del prestatore di lavoro autonomo occasionale.

Ricevuta prestazione occasionale modello Word

Come è possibile, quindi, che vi possano essere prestazioni occasionali per importi superiori a tale soglia? Il risultato di questa sottrazione è, appunto, il corrispettivo netto che il lavoratore percepirà al momento del pagamento della prestazione.

Ricordiamo, che per i soggetti che effettuano prestazioni di lavoro autonomo occasionale nei confronti di soggetti che non rientrano tra i sostituti di imposta c.

Nel caso, tali spese non possono essere portare a deduzione del proprio reddito, proprio perché oggetto di rimborso da parte del committente.

Tali spese, ove adeguatamente dimostrate attraverso ricevuta, scontrino o fattura, non concorrono a formare reddito per lavoratore occasionale, quindi, non dovranno essere assoggettate a ritenuta di acconto.

In questo caso tutte i documenti dovranno essere allegati alla ricevuta. Nel caso opposto, ove il rimborsi sia a forfait, questo costituirà ulteriore compenso per il lavoratore, che dovrà essere assoggettato a ritenuta di acconto. Il netto a pagare è la voce ultima della parte numerica della ricevuta per lavoro autonomo occasionale. Tale voce si determina aggiungendo al compenso netto il valore dei rimborsi spesa documentati ove vi siano.

Altrimenti la voce compenso netto e netto a pagare saranno di importo coincidente. Questo importo è quello che sarà poi pagato dal committente.

Prestazione Occasionale 2019: Ricevuta - fac simile

In calce alla ricevuta devono essere riportate alcune indicazioni utili al committente, sia da un punto di vista fiscale che previdenziale:. La soglia dei 5. Rientrano nel conto anche i rimborsi spesa forfettari, ovvero quelli ove non vi è allegata alla ricevuta la documentazione relativa alle spese per cui si chiede il rimborso.

Dovrà regolare i contributi in dichiarazione dei redditi, anche se la procedura corretta sarebbe stata quella di avvertire il committente in anticipo in modo che fosse lui ad effettuare le trattenute previdenziali obbligatorie. Questa secondo compenso per cui ho rilasciato ricevuta numerata, devo sommarlo agli altri compensi annuali ai fini del calcolo del tetto di euro o no?

Salve Irene, se si tratta di rimborso spese documentato, quindi, con tutti i documenti giustificativi delle spese sostenute e di cui chiede il rimborso, non deve considerarlo ai fini della soglia in oggetto.

Altrimenti se non ci sono giustificativi anche questo importo concorrerà alla verifica della soglia annuale. Gentilissimi Esperti avrei bisogno di un vostro consulto in materia di lavoro autonomo occasionale, e spero in un vostro cortese riscontro anche considerato il possibile interesse generale: 1. Grazie di cuore per le risposte che riterrete di fornirmi. Buone ferragosto.

Grazie per la risposta. Mi rimane un dubbio.

Barra laterale primaria

Come mi devo comportare con questa tipologia di rimborso spese? Questo non è un documento giustificativo per un rimborso spese da prestazione occasionale. Quello che percepisce con questi documenti giustificativi non è un rimborso di oneri ma reddito.

Servono fattura e ricevute a lei intestate per ottenere un rimborso di oneri sostenuti che non è reddito.

Buongiorno se si viene pagati per prestazione occasionale con bonifico quale è la data che deve risultare nella ricevuta? La data da riportare nella ricevuta è quella di incasso del bonifico, quindi quella di disponibilità della somma.

Dipende dai vari casi. Non occorre il bollettario, non è una ricevuta fiscale. Cosa si fa in questi casi? Grazie davvero, è un punto che nessuno mi aveva mai fatto notare.

Grazie, stefania. Alla fine la cifra netta che mi rimarrà quale sarà? Se vuole mi scriva a questa mail: info fiscomania.

Sign in. Log into your account. Forgot your password? Luca Mambrin. Partita IVA. Negli ultimi anni la ricevuta per prestazione occasionale ha acquisito una notevole importanza ad esempio per coloro che avendo già un lavoro o essendo pensionati hanno la possibilità di aumentare sensibilmente le proprie entrate, o per coloro che stanno per avviare una libera professione ma ancora non hanno intenzione di aprire una partita iva o per le stesse aziende che, a volte impropriamente, la utilizzano come strumento per ottenere prestazioni di lavoro di carattere non subordinato; bisogna prestare attenzione e cautela per il suo utilizzo in quanto soggetto a precisi vincoli di carattere giuridico ed a precisi adempimenti di carattere fiscale e previdenziale che è necessario conoscere per non incorrere in errori.

Approfondimento: Prestazione occasionale: dichiarazione dei redditi, tasse e adempimenti fiscali.

Modello ricevuta prestazione occasionale

Un pensionato svolge una prestazione occasionale nei confronti di una società di consulenza informatica: il compenso pattuito per la prestazione ammonta ad euro 6. Dato che è superata la soglia dei 5. La ricevuta di prestazione occasionale dovrà evidenziare i seguenti importi:.


Nuovi articoli: