Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Come scaricare la carta docente

Posted on Author Zushicage Posted in Software

Come funziona la Carta del Docente. Come e dove utilizzare i tuoi Buoni. Scopri digitale (SPID). Ti servirà per effettuare i tuoi acquisti. Come richiedere SPID. Qui trovi i passaggi da seguire per creare online il tuo Buono "Carta del Docente" spendibile per un nostro Corso di formazione. Carta del Docente /, guida all'utilizzo: requisiti, come si attiva, cosa si può comprare - centralpark-entreprises.com In questo tutorial viene spiegato passo per passo come creare un buono tramite l'​Applicazione Poste ID. Naturalmente occorre prima installare l'App 1) Collegati alla piattaforma CARTA DEL DOCENTE e clicca su ENTRA CON. SPID.

Nome: come scaricare la carta docente
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 61.59 MB

Quali sono i requisiti per ottenere il bonus docenti? Si tratta di un bonus economico di euro previsto solamente per gli insegnanti di ruolo a tempo indeterminato nella scuola pubblica di ogni ordine e grado sia a tempo parziale che pieno.

Di seguito vediamo tutte le informazioni sulla carta del docente, scopriamo in che modo ottenere il bonus di euro e soprattutto in quali modalità è possibile spenderlo.

Come iscriversi e accedere alla piattaforma Carta del Docente Nel sono previste alcune novità nelle modalità di accesso alla piattaforma Carta del Docente. Mediante questo username e questa password personale sarà possibile accedere alla piattaforma e generare i buoni necessari per rendere spendibili in beni e servizi i euro del borsellino Come si ottiene lo SPID?

Passiamo ora a vedere come si accede alla piattaforma Carta del Docente.

I euro del buono vanno spesi entro il 31 agosto di ogni anno. Il buono deve servire ai docenti per acquistare beni e servizi legati alle loro necessità di formazione e aggiornamento.

Come iscriversi e accedere alla piattaforma Carta del Docente

Il ventaglio delle possibilità è piuttosto ampio: libri e riviste sia in formato cartaceo che digitale , dispositivi tecnologici come pc e tablet , software, biglietti per eventi culturali cinema, teatro, concerti, mostre, musei.

Ovviamente, i euro possono anche essere spesi per corsi di laurea, master e corsi di formazione.

No, non ci sono limiti di spesa. Come si attiva la Carta del Docente? La funzione principale per cui è stata pensato il bonus insegnanti è finanziare le attività di formazione e aggiornamento che gli insegnanti sostengono periodicamente. Per questo motivo, i euro annuali possono essere spesi solo per acquistare determinati beni e servizi.

Sono acquistabili con la Carta Docente, ad esempio: i libri e le pubblicazioni, sia in formato cartaceo che digitale; alcuni dispositivi tecnologici pc e tablet su tutti e relativi software; iniziative a carattere culturale: dal teatro al cinema, dai musei agli spettacoli dal vivo; corsi di laure, master e percorsi di aggiornamento. I corsi Asnor che si trovano nell'area formazione sono tutti acquistabili con Carta Docente Entro quando va speso il buono La Carta Docente viene ricaricata annualmente e l'importo va speso entro un massimo di 24 mesi.

Fin dall'anno successivo alla sua istituzione, il destino del bonus euro per gli insegnanti è rimasto appeso ad un filo.

La riconferma è arrivata anno dopo anno, dopo essere stata messa puntualmente in discussione. Ad oggi, al Miur si sta studiando una modifica del bonus per incentivare il suo utilizzo per l'acquisto di corsi di formazione.

In relazione:SCARICA ENCARTA KIDS

Sono esclusi quindi sia gli insegnanti delle scuole private che i precari. Sono compresi tra i beneficiari del bonus insegnanti, invece, coloro che sono diventati di ruolo grazie al Piano Straordinario assunzioni che hanno raggiunto la provincia di titolarità e a quelli che invece avranno un ruolo provvisorio tramite la Fase C. Il docente deve utilizzare la Carta del Docente per sostenere le proprie spese di aggiornamento e formazione.

Tra questi segnaliamo PC e computer portatili, palmari e tablet. Inoltre, nella Carta del Docente rientrano tutti quei software che riguardano delle specifiche esigenze formative del professore.

Arte e Cinema Fanno parte della formazione del docente anche le rappresentazioni teatrali e cinematografiche, gli ingressi ai musei, gli spettacoli dal vivo, le mostre e gli eventi culturali. In questo caso, infatti, acquistare uno strumento musicale consente al docente di migliorare le proprie competenze specifiche e per questo rientra esattamente tra le finalità formative previste dalla norma.


Nuovi articoli: