Centralpark-entreprises

Centralpark-entreprises

Scarico panigale 959 usato

Posted on Author Voodoolmaran Posted in Ufficio

  1. Ricambi Racing Ducati Panigale
  2. Ducati panigale in Accessori moto
  3. Ducati Panigale

Scarico ducati panigale Paracalore scarico panigale v4 con qualche gibollino sul finale come si evince dalla foto. lo scarico è della fm projects ed è stato da. Attuatore Valvola Scarico DUCATI Panigale - | colorazione special tricolore | cupolino maggiorato | scarico sc | protezione in carbonio per serbatoio. scarico. Unghia monoposto DUCATI Panigale AVDB Moto DUCATI PANIGALE Scarico TERMIGNONI Carbonio RC. Acciaio​. Visita eBay per trovare una vasta selezione di ducati panigale scarico. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza.

Nome: scarico panigale 959 usato
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 51.49 MB

Il veicolo è ancora disponibile? Posso fissare un test drive? Per cortesia ricontattatemi, grazie. Valutate permute? Salve, sono interessato al veicolo che hai messo in vendita.

È ancora disponibile? Cordiali saluti Ti informiamo che la tua e-mail potrà essere controllata da AutoScout24 per finalità di sicurezza e utilizzata per inviarti una richiesta di recensione.

Ricambi Racing Ducati Panigale

I carter sono stati realizzati tramite l'applicazione della tecnologia Vacural, ovvero una pressofusione sottovuoto che garantisce massimo risparmio in termini di peso, spessori delle pareti omogenei e resistenza meccanica superiore. L'adozione di bronzine di banco al posto dei cuscinetti a sfera permette l'impiego di un albero motore con perni maggiorati. Le canne riportate sono del tipo a umido e sono realizzate in alluminio con rivestimento al nikasil; la coppa dell'olio è in lega di magnesio.

Scarica anche:SCARICO BRABUS USATO

La pompa dell'olio viene attivata da un albero azionato da ruote dentate, in tecno-polimeri, e mantiene in costante depressione la zona sottostante ai cilindri. Il raffreddamento è a liquido. Sulla moto è installato un cambio manuale a 6 rapporti, con frizione antisaltellamento a bagno d'olio, con un sistema ad asservimento progressivo, protetta da un carter in lega di magnesio.

Il movimento è trasferito alla ruota posteriore tramite una catena. Su tutte le Panigale è impiegato il sistema elettronico Ducati Quick Shift che permette di salire di marcia senza usare la frizione, velocizzando le cambiate.

Per il mercato giapponese la moto, oltre a un nuovo carter frizione, è stata munita di un diverso sistema di scarico, in quanto quello originale non rispetta le leggi fonometriche nipponiche.

Ducati panigale in Accessori moto

Il nuovo scarico differisce dal quello utilizzato per il resto del mondo per via di un unico terminale cilindrico laterale montato in serie ai due originali. Queste soluzioni consentono di spostare il limitatore a La trasmissione riceve un'evoluzione del Ducati Quick Shift che ora permette anche di scalare marce senza usare la frizione.

Rispetto alle viene impiegato un iniettore per cilindro, mentre la coppa dell'olio è in lega di alluminio. La potenza erogata è pari a CV a Il nuovo alesaggio è stato ottenuto mediante canne cilindri più sottili, ora realizzate in acciaio invece che in alluminio come sulla Anche sulle viene impiegato il nuovo quick-shift che permette il cambio marcia senza frizione sia in salita che in scalata.

Il basamento del motore è realizzato mediante fusione in sabbia, le testate sono state riprogettate e le canne cilindri tornano ad essere in alluminio come sulle Rinnovati inoltre l'albero motore, le bielle e i pistoni; a differenza della vengono impiegati due iniettori per cilindro.

Per rispettare la normativa Euro 4 la adotta un differente impianto di scarico che prevede un doppio terminale laterale; la versione per il mercato statunitense mantiene invece i tipici terminali integrati nella carenatura. È vero che era più bella col silenziatore sottopancia? Si palerà di motore, di elettronica, della filosofia di progetto e, certo, di design.

Lasciamo quindi le spiegazioni a Giovanni Antonacci, senior designer Ducati, intervistato da Fabio Meloni. Perché, per esempio, non farlo doppio e sotto la sella tipo la mitica ?

Sarebbe stato un intervento troppo invasivo, bisognava cambiare la coda della moto.

Ducati Panigale

Non ci abbiamo neanche pensato. La nostra idea era un silenziatore sportivo, piccolo, niente forme strane, non ricercato. Alla fine siamo soddisfatti del risultato finale. Avremmo voluto fare uno scarico che fosse più piccolo e aderente al corpo della moto, ma non è stato possibile.

Considerando le problematiche tecniche secondo me alla fine è diventato un oggetto caratterizzante. Si distacca molto dalla , ma trovo sia comunque molto sportivo.


Nuovi articoli: